venerdì 23 giugno 2017

Anticipazioni - "Per sempre" [puntate in onda dal 26 al 30 giugno 2017]

Copyright foto: Antena 3, Diagonal TV / Roberto Garver

Per sempre (Amar es para siempre), la soap opera spagnola con Bárbara Goenaga, Marc Clotet, Manuel Baqueiro, Itziar Miranda e José Antonio Sayagués, va in onda su Rai 3 da lunedì a venerdì alle ore 12:25 circa. Qui di seguito, sono disponibili, nel dettaglio, le anticipazioni di ogni singola puntata.

    Anticipazioni - "Per sempre": puntata n° 28 [in onda venerdì 30 giugno 2017]

    Copyright foto: Antena 3, Diagonal TV / Roberto Garver

    Leonor (Elena Jiménez) riceve un richiamo dalle suore e, mortificata, si rivolge a sua madre Manolita (Itziar Miranda). Josefina (Rosana Pastor) fa visita a Mauro (Marc Clotet) nella pensione della signora Belén (Anna Barrachina) e, con la scusa di lasciargli alcuni libri, gli passa del denaro all'insaputa di Eusebio (Aitor Mazo). Inés (Bárbara Goenaga), nel frattempo, chiede a Manolita di testimoniare al processo mentre Marcelino (Manuel Baqueiro) esulta con la sua squadra per la vittoria della prima partita di campionato. Pedrito (Christian Herranz), invece, ha trovato un modo per guadagnare dei soldi e Leonor gli raccomanda di impiegarlo per aiutare la famiglia del gitano. Inés e Mauro hanno modo di incontrarsi ancora una volta e Mauro le esprime la sua ammirazione per l'ardore dimostrato durante il processo; Roberta (Mónica Estarreado) li sorprende insieme ma nasconde a Mauro la sua gelosia. Tomás (Enrique Berrendero), scherzando col suo amico, ricorda a Mauro che Roberta è già impegnata, in qualche modo, col signor Sabino (Juan Meseguer). Eusebio, con grande sorpresa di Josefina, ammette di volere un gran bene a suo figlio...

    Anticipazioni - "Per sempre": puntata n° 27 [in onda giovedì 29 giugno 2017]

    Copyright foto: Antena 3, Diagonal TV / Roberto Garver

    Arturo (Josep Linuesa) permette a Inés (Bárbara Goenaga) di condurre l'interrogatorio dei testimoni; il principale testimone dell'accusa è Ricardo Conde (Josean Bengoetxea), l'agente di polizia che ha indagato sulla morte di Eulogio (Ángel Jodrá). La parrocchia, nel frattempo, è barricata e circondata dalla polizia, mentre Pedrito (Christian Herranz) chiede consiglio ad Héctor (Javier Collado) su come conquistare una ragazza. Emilia (Chusa Barbero), invece, decide di vestire i panni della sorella indulgente e fa visita ad Eusebio (Aitor Mazo). Il bar El Asturiano diviene ben presto il luogo d'incontro dei giocatori della squadra allenata da Marcelino (Manuel Baqueiro). Josefina (Rosana Pastor) tenta di convincere Mauro (Marc Clotet) a tornare a casa ma il ragazzo resta dell'idea che la sua assenza gioverà a tutti. Durante il processo, Martín Angulo (Jaime Pujol) dipinge Elsa (Eli Iranzo) come una madre degenere e questo intervento angustia oltremodo il povero Cristóbal (Eduardo Lloveras). Ben presto anche al bar giunge la notizia che il gitano rifugiatosi in parrocchia e il sagrestano che l'ha difeso sono stati entrambi arrestati...